Perchè disabilitare i commenti WordPress e come farlo

Quando hai iniziato a scrivere sul tuo blog, probabilmente eri elettrizzato quando hai ricevuto il primo commento. Le persone stavano leggendo i tuoi post e si sono preoccupate abbastanza da lasciare i loro pensieri. Col passare del tempo, probabilmente hai trovato alcuni dei commenti molto utili. Forse hanno scatenato un’idea per un post diverso, o ti hanno dato una prospettiva che altrimenti non avresti considerato.Ma se hai un blog da molto tempo e ha un sacco di traffico, quei commenti potrebbero iniziare a diventare meno piacevoli e più complicati.

Rispondere a cinque commenti su ogni post potrebbe richiedere solo dieci minuti, quindi non è un grosso problema. Ma rispondere a cinquanta potrebbe portarti via anche un’ora.Se scrivi due post alla settimana, sono due ore che spendi per i commenti. Potresti aver scritto un altro post sul tuo blog in quel momento.Anche se assumessi qualcuno per rispondere per tuo conto, stai comunque pagando il loro tempo. E quel denaro potrebbe probabilmente essere speso meglio per ottenere aiuto con qualcos’altro. Quindi non sorprende che alcune persone che gestiscono blog di grandi dimensioni decidano di non avere commenti.

È una domanda che sta diventando sempre più rilevante: dovrei disabilitare i commenti WordPress sul mio blog? Potresti cercare una risposta sincera, il fatto è che non ce n’è una. La decisione di disattivare i commenti (o meno) dipende in ultima analisi da te e dai tuoi obiettivi.

Disabilitare i commenti WordPress

Bisogna disabilitare i commenti WordPress?

Quando si avvia un blog WordPress, i commenti sono abilitati per impostazione predefinita, ma non esiste una regola in base alla quale i blog devono contenere commenti.

Ecco alcune cose a cui potresti pensare:

  • Che valore dai ai commenti?
    Il tuo blog attira lettori premurosi e impegnati che lasciano commenti che suscitano grandi idee per te? O la maggior parte dei commenti è spam o commenti molto brevi che non aggiungono alcun valore?
  • Sei contento di quanto tempo spendi attualmente per moderare / rispondere ai commenti?
  • I tuoi lettori preferirebbero interagire con te in una posizione diversa (ad esempio sulla tua pagina Facebook)? Ovviamente ci sono pro e contro a farlo. Ma alcuni blog incoraggiano i lettori a lasciare un feedback sulle piattaforme dei social media invece di commentare i post stessi.
  • Sei preoccupato o stressato dai commenti?
    Anche se non ti ci vuole molto per rispondere ai commenti, possono comunque causare molta ansia – specialmente se stai scrivendo in una nicchia in cui i lettori tendono a essere molto critici.

Non ci sono risposte giuste o sbagliate qui, e diversi blogger arriveranno a conclusioni diverse su cosa fare.

Ovviamente, rimuovere i commenti non deve essere una decisione che prendi una volta e attenersi all’infinito. Puoi provare a rimuovere i commenti per esempio per un anno. Puoi sempre riattivarli.

Alcuni trucchi per non disabilitare i commenti WordPress completamente

Se non vuoi disattivare completamente i commenti, ma vuoi ridurre quanto tempo ci dedichi, potresti voler pensare a:

  • Installazione di un plug-in anti-spam robusto:
    La rimozione dei commenti spam può richiedere molto tempo. (E se non li estirperai tempestivamente, renderanno il tuo sito antiestetico). Per risparmiarti un sacco di sforzi, installa un buon plugin anti-spam come Akismet. Rimuoverà quasi tutti i commenti di spam prima ancora di vederli.
  • Chiudi i commenti sui post precedenti:
    Non c’è una regola che dice che è necessario lasciare i commenti aperti per sempre. Molti blog di grandi dimensioni chiudono i commenti sui post più vecchi dopo un determinato periodo di tempo (ad es. Due settimane, un mese, ecc.) I lettori possono unirsi alla discussione quando il post viene pubblicato per la prima volta, ma i lettori che si imbattono in esso un anno dopo non lo faranno essere in grado di commentare. Questo può ridurre lo spam.

Come disabilitare i commenti WordPress tramite pannello

Puoi disabilitare i commenti WordPress sui post più vecchi in “Impostazioni” -> “Discussione” nella Dashboard di WordPress. Cerca la riga che dice “Chiude automaticamente i commenti degli articoli più vecchi di (X) giorni” e imposta (X) in base a ciò che desideri.

Disabilitare i commenti WordPress : impostazioni discussione cancella commenti vecchi

Devo quindi disabilitare i commenti WordPress?

Concludendo, ovviamente non c’è una risposta giusta se disabilitare i commenti WordPress o no. Tutto dipende dalle preferenze personali, dal momento che si tratta di ciò che si desidera ottenere con il proprio blog. In alcuni casi, i commenti possono aggiungere sostanza alla conversazione, mentre in altri possono essere semplicemente una distrazione.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento