Plugin WordPress: cosa sono e come installarli

La grande capacità di personalizzazione è uno dei maggiori vantaggi che la piattaforma WordPress ti offre. Il cuore di tale personalizzazione risiede nei plugin. I plugin WordPress ti danno il potere di aggiungere funzionalità, ma richiedono un minimo sforzo di comprensione da parte tua. Prima di vedere come installare un plugin però, vediamo cosa sono.

Cosa sono i plugin WordPress?

Un plugin è un po’ come un’app per il tuo sito web WordPress. Ad esempio, su un telefono cellulare è possibile scaricare e installare app per aggiungere più funzioni al dispositivo. Allo stesso modo, aggiungendo plugin WordPress, puoi aggiungere più funzioni al tuo sito WordPress.

Tuttavia, i plugin WordPress non aggiungono solo funzionalità. Puoi usarli per definire esattamente come vuoi che WordPress funzioni per te. Ad esempio, una persona può utilizzare WordPress come negozio di e-commerce installando il plug-in WooCommerce, un’altra potrebbe utilizzare WordPress come rete sociale installando il plug-in Symposium, ecc.

Informazioni sui plugin e sul repository WordPress

Il core WordPress è progettato per essere leggero, flessibile ed estensibile. Al momento dell’installazione, solo due plugin sono disponibili su WordPress, Hello Dolly e Akismet. Hello Dolly è il primo plugin per WordPress, un uovo di Pasqua che mostra le linee del brano Louis Armstrong con lo stesso nome. Akismet è un filtro antispam per i commenti.

Il Repository WordPress è il serbatoio ufficiale di plugin. Ogni plugin nel repository è stato progettato seguendo linee guida dettagliate ed è stato sottoposto a una serie di test iniziali per garantire che sia privo di malware. I plugin vengono monitorati e moderati per garantire la conformità costante alle linee guida, ma come sempre quando si acquisisce un software da Internet bisogna sempre utilizzare il buon senso.

Come installare un plugin WordPress

Hai tre opzioni per installare un plugin, ma l’opzione 1 è probabilmente tutto ciò che ti serve come principiante. L’opzione due è per coloro che hanno trovato un plugin che è necessario avere ma non è nel repository e l’opzione tre è in realtà solo per usi di nicchia più tecnici. Vale la pena però conoscere tutti e tre i modi, almeno non sarete colti alla sprovvista se non riuscirete ad installare un plugin al primo tentativo.

Un’ultima nota prima di iniziare: se il tuo sito è su wordpress.com, i seguenti passaggi non funzioneranno per te poiché i plugin non possono essere installati su un account wordpress.com. Per installare plugin per WordPress devi utilizzare il software WordPress disponibile su wordpress.org.

Opzione 1 – Installazione automatica dalla Dashboard di WordPress

plugin WordPress : aggiungi da repository

Questa è l’opzione più semplice. Funzionerà per qualsiasi plugin a condizione che sia reperibile nel repository di WordPress.

  1. Vai ai plugin nella Dashboard.
  2. Click ‘Aggiungi nuovo‘. Ora puoi accedere all’intero repository attraverso il pannello di controllo di WordPress
  3. Immettere il nome del plugin che si desidera installare (o parole chiave descrittive come il calendario) nel campo di ricerca, quindi selezionare il plugin desiderato dall’elenco visualizzato.
  4. Fare clic su “Installa ora” nella scheda di quel plugin.
  5. Apparirà una finestra di installazione. Se si sono verificati errori, ti farà sapere qui. Altrimenti, fai clic su “Attiva” per attivare il tuo plugin. Alcuni plugin richiederanno di eseguire alcune impostazioni specifiche in seguito, ma ora hai installato un plugin per WordPress! Complimenti!

Opzione 2: installazione manuale dalla Dashboard di WordPress

plugin WordPress : carica plugin

Se si desidera un plugin specifico che non è presente nel repository, è necessario eseguire un’installazione manuale. Tecnicamente potresti anche utilizzare questa opzione per installare un plugin scaricato manualmente dal repository.

  1. Scarica il file zip del plugin sul tuo computer da internet. Lascialo chiuso!
  2. Vai su Plugin nella dashboard di WordPress e fare clic su ‘Aggiungi nuovo‘.
  3. Invece di cercare nel repository il tuo plugin, fai clic su “Carica plugin“.
  4. Nella finestra che si apre, fai clic su ‘Sfoglia‘ per recuperare il tuo plugin dalla posizione in cui lo hai salvato sul tuo computer, quindi fai clic su ‘Installa ora‘.
  5. Apparirà una finestra di installazione. Se si sono verificati errori, ti farà sapere qui. Altrimenti, fai clic su “Attiva” per attivare il tuo plugin.

Opzione 3: installazione manuale tramite FTP

plugin WordPress : carica da ftp

Potresti scoprire che a un certo punto hai bisogno di installare un plugin direttamente in WordPress tramite File Transfer Protocol (FTP). Non è difficile da imparare, quindi se ti imbatti in uno scenario in cui devi farlo, non aver paura di provarlo. Avrai bisogno di un client FTP come FileZilla (Windows o Mac) o Cyberduck (Mac).

  1. Estrai il file del plugin scaricato.
  2. Collegati al tuo sito web tramite il tuo client FTP.
  3. Naviga nell’installazione di WordPress del tuo sito utilizzando il client FTP e trova la cartella “plugins” (wp-content> plugins).
  4. Carica la cartella dei plugin decompressi nella cartella dei plugin. Assicurarsi che se il software di decompressione posiziona la cartella del plugin stessa all’interno di un’altra cartella creata, non si carica la cartella aggiuntiva. Il tuo percorso di directory dovrebbe essere, ad esempio, wp-content / plugins / akismet, e non wp-content / plugins / akismet / akismet
  5. Ritorna a Plugin nella tua dashboard di WordPress e dovrebbe essere presente il nuovo plugin. Attiva normalmente il plugin e sei a posto.

Plugin WordPress: rendi unico il tuo sito web!

Questa guida WordPress è terminata, ora hai le conoscenze necessarie per trasformare il tuo sito web WordPress in quello che vuoi che diventi! Con oltre 40.000 plugin nel repository, hai una grande scelta su come personalizzare il tuo sito web. Divertiti, sii creativo e se hai bisogno di aiuto nell’installazione di un plugin WordPress o vuoi una semplice consulenza per il tuo sito, non dimenticare di contattarci!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento